Devi cambiare batterie ad un dispositivo ma te ne manca una? Con questo trucco risolvi senza spendere un centesimo

Lo sapevi che c’è un trucchetto infallibile se vuoi cambiare batteria al tuo dispositivo ma te ne manca una? Scopriamo di cosa si tratta

E’ capitato a tutti noi almeno una volta di voler guardare la televisione o giocare a qualche dispositivo, e scoprire improvvisamente che la carica delle batterie utilizzate fino a quel momento si era esaurita: insomma, una vera e propria sfortuna per noi che non vedevamo l’ora di rilassarci un po’.

batteria
Devi cambiare batterie ad un dispositivo ma te ne manca una? – Arlex.it

A quel punto, dopo aver provato a cambiare e invertire inutilmente e senza successo le pile, ci arrendiamo semplicemente all’evidenza: ovvero che ci dobbiamo alzare e cercare delle batterie nuove e per tanto cariche da poter sostituire per utilizzare il dispositivo in questione.

Ma cosa fare se, ad esempio, ci servono due batterie ma noi in casa disponiamo solo di una da poter inserire all’apposito posto? Ebbene, non c’è bisogno di infilarsi scarpe e giubbotto per andare al negozio più vicino: in realtà infatti c’è un pratico e veloce trucchetto che potrebbe semplicemente svoltarvi la giornata.

 Batterie, come fare quando te ne manca una

batteria
Devi cambiare batterie ad un dispositivo ma te ne manca una? – Arlex.it

Dimenticate tutte le volte in cui siete stati costretti a scendere, controvoglia e soprattutto per delle semplici batteria, pur di poter vedere un po’ di televisione. D’altronde è capitato a tutti noi, almeno una volta, di dover cambiare delle pile scariche e scoprire di non averne a sufficienza in casa per poterle sostituire tutte ma solo una parte: e a questo punto, inevitabilmente, abbiamo cominciato a rimuovere le pile da tutti gli altri dispositivi che trovavamo lungo il nostro cammino in casa. Ma è davvero questa l’unica soluzione che abbiamo in questi casi?

Ebbene la risposta è no: c’è infatti un trucchetto semplicissimo e infallibile che vi permetterà di utilizzare ugualmente il dispositivo che vi serve anche se non disponete di tutte le batterie necessario per poterlo utilizzare. Tutto ciò che dovete fare è prendere un foglio di alluminio e cominciare a lavorarlo fino a ottenere una forma della stessa dimensione della pila che dovete sostituire: mettetelo dunque a confronto con quelle che già disponete così da essere sicuri di averle ricreate perfettamente.

A questo punto prendete il dispositivo che dovete ricaricare e, come prima cosa, inserite al loro posto le batterie che avete cariche in casa. Infine, inserite negli appositi spazi vuoti e di cui non avete più le pile corrispondenti proprio quelle che avete ricreato voi con la carta alluminio. Scoprirete infatti che, in questo modo, il vostro dispositivo risulterà perfettamente funzionante e carico.

Impostazioni privacy