Con questa TV di nuova generazione non paghi legalmente i 90 euro di Canone RAI

Arriva la tv del futuro: con questo apparecchio non devi pagare i 90 euro del canone Rai. Ecco come si chiama e dove acquistarlo. 

Tra le tante tasse italiane sappiamo bene che esiste anche il Canone Rai, una tassa da 90 euro che da qualche tempo si paga nella bolletta della luce e che è obbligatoria per chiunque possegga un apparecchio tv. In realtà la tassa si paga nel caso in cui la tv sia dotata di sintonizzatore radio, per questo se comprate questa nuova tv di ultima generazione potete legalmente risparmiare sui 90 euro di Canone. Scopriamo insieme di cosa si tratta.

Con il televisore di ultima generazione puoi dire addio al canone Rai
Arriva il televisore del futuro – Arlex

Ottenere l’esenzione dal pagamento del Canone Rai è molto difficile e la legge la prevede soltanto in pochissimi casi. Ad esempio possono fare richiesta di esenzione i cittadini over 75 e che hanno un reddito inferiore agli 8mila euro annui. Chi ha fatto richiesta in ritardo avrà diritto anche ad un rimborso, sempre presentando esplicita richiesta all’Agenzia delle Entrate. In alternativa, solo pochi soggetti non sono tenuti a pagare il canone, tra questi gli agenti diplomatici, i funzionari di consolati e ambasciate, i militari della NATO non italiani. Il resto dei cittadini è tenuto a pagare la tassa che, per scongiurare frodi ed evasione fiscale, è stata accorpata alla bolletta dell’elettricità. Le famiglie devono pagare un solo Canone TV, a prescindere da numero di apparecchi (dotati di ripetitore radio) in possesso in casa; le più colpite dalla tassa sono invece le attività commerciali, che possono arrivare a pagare fino a 400 euro l’anno.

Nella legge esiste una piccola falla che, al giorno d’oggi, è facilmente sfruttabile grazie alle nuove tecnologie. Infatti se non si possiede un apparecchio tv con ripetitore, è possibile chiedere l’esenzione dalla tassa. Ciò significa che apparecchi come schermi del computer, portatili e tablet non hanno obbligo di pagare la tassa. Da oggi si aggiunge un altro rivoluzionario apparecchio che va a sostituire la vostra tv ma che vi da la possibilità di risparmiare questi 90 euro l’anno. Si tratta di Nixev, i televisori di nuova generazione.

Nixev, il futuro della tv: se ne possiedi una non devi più pagare il Canone Rai

Acquistando un televisore Nixev si avrà la possibilità di essere esenti legalmente e per sempre dal pagamento della tassa da 90 euro, in quanto l’apparecchio non è dotato di trasmettitore radio e quindi non può captare i segnali tv del digitale terrestre. Ciò non significa che non potrete più guardare i vostri canali o programmi preferiti come Rai e Mediaset, cambiano semplicemente le modalità. Nixev, infatti, è una specie di tablet gigante dalla bellezza di 43 pollici, che utilizza un software Android. Ciò significa che è possibile avere accesso ad internet e, quindi, a tutti i servizi di streaming oggi disponibili.

Con il televisore di ultima generazione puoi dire addio al canone Rai
Ora puoi chiedere l’esenzione dal canone rai – Arlex

Lo streaming è diventato, negli ultimi due anni, il metodo preferito dagli italiani per godersi le loro serie tv e film preferiti. Nixev cavalca l’onda di questo trend dandovi la possibilità di guardare qualsiasi canale tramite le piattaforme streaming come Netflix, Prime Video, Dazn, Disney+, RaiPlay ecc. e al tempo stesso risparmiare sul Canone Rai. Se decidete di acquistare un televisore Nixev, potete legalmente richiedere l’esenzione dal pagamento della tassa all’Agenzia delle Entrate, possibilità valida sia per le famiglie che per le attività commerciali.

Impostazioni privacy