Casa in fiamme? Ecco cosa fare se scoppia un incendio in casa: le regole fondamentali

Se per un qualsivoglia sfortunato evento, la tua casa dovesse andare in fiamme, ecco come comportarsi per salvarsi

Se per un evento sfortunato, dovessi trovarti in una situazione in cui la tua casa è in fiamme, la prima cosa da non fare assolutamente, è quella di andare in panico.

Incendio in casa: come comportarsi
Casa in fiamme-arlex.it

Ci sono delle indicazioni molto precise da ricordare e mettere in pratica, affinché si possano avere maggiori probabilità di salvarsi. A dare tali istruzioni sono stati i Vigili del fuoco, che tutti i giorni intervengono per salvare vite umane, in situazioni molto gravi come queste.

Un incendio costituisce un grave rischio per la salute umana. Può cominciare con una fiamma piccola, per poi divampare e creare danni anche irreparabili. Possono esserci determinati fattori alla base dello sviluppo di un rogo, che può propagarsi in case, ville, hotel, foreste, e quant’altro.

Non è facile, purtroppo, trovarsi in un incendio e restare calmi, anche perché la fretta di uscire da quella situazione è veramente forte. D’altro canto, però, andare nel panico può portare a compiere gesti inconsulti che non possono far altro che peggiorare ulteriormente la situazione, con conseguenze anche più gravi. Se si conservano calma e focus, le probabilità di salvarsi possono aumentare. Il focus è salvarsi. Ecco come.

Casa in fiamme: come comportarsi

Immagina di trovarti nella situazione in cui si verifichi un incendio nel tuo edificio. Se si è soli nell’appartamento, chiudere la porta dov’è avvenuto il rogo, prendere le chiavi di casa e il telefono, scappare dall’edificio (se si può), non prendere l’ascensore e scegliere le scale, dopodiché, una volta messi al riparo dalle fiamme, avvisare 115 o 112.

Casa in fiamme: come agire
Casa in fiamme-arlex.it

Attendere al telefono e seguire le indicazioni che gli operatori vi daranno. Nel caso in cui non sia possibile allontanarsi dall’edificio, invece, perché le vie d’uscita sono in blocco, ecco un altro metodo. Chiudi la porta in cui si sta verificando l’incendio, sigilla più che puoi ogni fessura. Prendi una coperta bagnata e mettiti davanti a bocca e naso un fazzoletto bagnato, per non intossicarti con il fumo causato dal fuoco.

Chiama il 115 o 112 e segui passo passo le indicazioni che ti daranno. Stai vicino, se puoi, a finestre e balconi. Resta sdraiato a terra, perché il fumo va di solito in salita, quindi potrai respirare di più.

Se stai fuggendo da un edificio che va a fuoco, cerca di ricordare la planimetria dell’appartamento, perlomeno le vie di fuga. Prendi un fazzoletto, bagnalo e mettilo su bocca e naso, apri le stanze per verificare che non ci sia nessuno che rischi la vita, poi, prima di aprire la maniglia controlla che non sia bollente, sennò rischi di bruciarti. Se tutto è ok scappa verso l’uscita e prendi le scale. Infine, contatta i soccorritori.

Impostazioni privacy