Harry in silenzio durante l’inno nazionale per la Regina: il motivo è strappacuore

Durante i funerali della Regina Elisabetta, tutti hanno notato soprattutto un particolare di certo non di poco conto: Harry non ha cantato l’inno nazionale. Ecco il motivo reale.

La morte della Regina Elisabetta è stato un duro colpo per tutta la famiglia reale, questo è certo, ma lo è stato soprattutto per Harry.

Harry non canta l'inno nazionale - Arlex
Harry – Arlex (Fonte: Google)

Com’è sempre stato risaputo, il Principe era particolarmente legato alla nonna, quindi è chiaro che la sua morte lo abbia scosso non poco. Molti però hanno notato un particolare: durante i funerali della nonna non ha cantato l’inno nazionale.

Harry in silenzio durante i funerali della nonna

Per Harry la perdita dell’amata nonna è stato un durissimo colpo da sopportare. Siamo abituati a pensare che i reali siano quasi “surreali”, che le loro vite da copertina non possano nascondere sofferenze, che i loro standard di vita siano così alti da poter cancellare ogni problema. In realtà così non è: anche loro stanno male, piangono, hanno un cuore esattamente come tutti noi comuni mortali.

La morte della Regina Elisabetta non ha fatto altro che mostrare proprio questo: la realtà sulla vita dei reali. Il re Carlo, William, Harry, Anna: tutti si sono mostrati sofferenti, anche se il protocollo prevede che i reali non lascino trasparire emozioni. A quanto pare, quando queste sono sincere, forti, profonde, non c’è regola che tenga.

Nello specifico, dati tutti gli ultimi avvenimenti che hanno coinvolto Harry e sua moglie Meghan Markle, tutti gli occhi sono stati puntati su di lui durante i funerali della Regina. Il Principe era visibilmente commosso e non ha fatto assolutamente nulla per nasconderlo. C’è però una cosa che hanno notato tutti: per tutta la durata della celebrazione, è stato praticamente in silenzio. Ecco il motivo.

Il motivo è incredibile

Harry, quando è venuta a mancare la Regina Elisabetta, era in Europa. Casualmente. Si trovava qui insieme a sua moglie per prendere parte ad una serie di eventi, tra Germania e Regno Unito. Poi la chiamata che forse mai avrebbe voluto ricevere, che lo avvisava delle condizioni di salute a dir poco precarie della sua amata nonna. Da lì, il viaggio verso la sua famiglia che lo ha portato anche a trascorrere del tempo con suo fratello William e suo padre Carlo.

Harry è entrato nella Westminster Abbey proprio accanto a suo fratello maggiore, ma per tutto il tempo ha tenuto sempre lo sguardo basso, mentre sua moglie Meghan era lontana da lui. Non ha nemmeno voluto cantare l’inno nazionale, che ora recita God Save the King, come si nota dalle riprese fatte durante la funzione. Secondo molti, il motivo reale è una sorta di protesta silenziosa da parte del Principe. Infatti si dice che l’ascesa al trono di Re Carlo non ha fatto altro che accentuare ulteriormente i dissidi all’interno di tutta la famiglia.

Harry non canta l'inno nazionale - Arlex
Fonte: Google

Secondo altri, invece, alla luce del suo legame fortissimo con la nonna, probabilmente Harry era semplicemente molto scosso per tutti gli avvenimenti e non se l’è sentita di intonare nessun inno. E ancora, secondo altri il funerale e tutto ciò che gira intorno al tema “morte” ha riportato alla mente di Harry momenti tristissimi della sua infanzia e questo lo avrebbe portato a stare ancora peggio.