Bonus occhiali e lenti a contatto, al via le domande: a chi spetta e come richiederlo

È un’agevolazione da non lasciarsi scappare e la piattaforma per inviare le domande è già attiva. Ecco tutti i dettagli ed i requisiti per richiedere il bonus occhiali e lenti a contatto

È sicuramente un bonus che farà gola a molti ma occorre sbrigarsi dal momento che la procedura per richiederlo è già stata attivata. Stiamo parlando di un’agevolazione davvero interessante, riguardante un oggetto di uso comune per milioni di italiani ovvero gli occhiali o, in alternativa, le lenti a contatto. Che può essere ricevuto da moltissimi cittadini pur nel rispetto dei requisiti per poter inviare la domanda. Scopriamo dunque nel dettaglio tutte le informazioni riguardanti questo benefit economico.

Bonus occhiali e lenti a contatto: come richiederlo e chi ne ha diritto
Bonus vista per acquisto di occhiali o lenti a contatto: i dettagli (Arlex.it)

Anzitutto iniziamo col sottolineare che la piattaforma per richiedere quello che è identificato come Bonus Vista è stata attivata dal 20 aprile ma solo dal 5 maggio sarà possibile, previa verifica dei requisiti, fare domanda per poter ricevere un contributo valido sia per l’acquisto di occhiali da vista che di lenti a contatto correttive.

Bonus occhiali e lenti a contatto: come richiederlo e chi ne ha diritto

Questa agevolazione può essere richiesta una tantum da ogni membro del nucleo familiare al quale l’Isee fa riferimento e viene erogata sotto forma di un voucher da 50 euro destinato al beneficiario; o, in alternativa, in un rimborso della medesima cifra qualora l’acquisto sia già stato effettuato. Questo bonus è stato ideato dal Governo e consente a famiglie con Isee basso di poter accedere, al fine di migliorare il proprio benessere dal punto di vista della tutela della salute della vista, all’acquisto degli occhiali o delle lenti a contatto.

Bonus occhiali e lenti a contatto: piattaforma online per fare domanda
Bonus erogato con due modalità: voucher sconto o rimborso (Arlex.it)

Il voucher con lo sconto sarà emesso non appena effettuata telematicamente la domanda, avrà un Qr code e potrà essere speso, in un’unica soluzione, nell’immediato. Con possibilità di richiederlo ed utilizzarlo entro e non oltre i 30 giorni dalla data di emissione, dopo i quali verrà automaticamente annullato. Dal momento che l’assegnazione avviene in ordine cronologico e solo fino ad esaurimento delle risorse disponibili, è bene evitare che ciò accada.

I requisiti

Per quanto riguarda il rimborso invece, esso verrà accreditato via Iban: le coordinate saranno quelle fornite in fase di registrazione. Da segnalare che questa modalità richiede la comunicazione dei dati relativi ai rimborsi erogati all’Agenzia delle Entrate.

Abbiamo detto in precedenza che ogni membro può chiedere il bonus una sola volta ma a chi spetta? L’accesso all’agevolazione è riservato soltanto alle famiglie il cui Isee è inferiore ai 10mila euro. Il lasso di tempo per richiedere il bonus occhiali previo accesso alla piattaforma con Spid, Cns o Cie, durerà fino al 31 dicembre 2023.